MOSAICO DI PORFIDO TRENTINO

logo mosaico grigioIl mosaico di porfido trentino altrimenti detto opera incerta, è sicuramente il prodotto più conosciuto ed utilizzato nel campo delle pietre naturali, sia in Italia che all’estero. Questo semplice e tradizionale prodotto del porfido viene estratto direttamente dalla cava tramite cernita e sfaldatura dei blocchi, è quindi già pronto per l’utilizzo senza nessuna seconda lavorazione.

A seconda del metodo di posa si avranno differenti risultati estetici dell’opera finale, oltre all’aspetto cromatico (ricordo che esistono differenti colorazioni e differenti tipi di piano cava del porfido) il migliore risultato si avrà posando le piastre in maniera tale che abbiano una fuga non troppo larga e comunque uniforme su tutto il contorno della singola piastra andando a creare un disegno ramificato che si estende a perdita d’occhio.

Sarà l’abilità del posatore nel lavorare le piastre manualmente sul posto a dare il miglior risultato, spesso però si vedono in giro per il mondo lavori dove molto probabilmente le piastre sono state posate senza essere lavorate, con fughe molto larghe e molto irregolari, probabilmente il mosaico è il prodotto più commerciato anche per questo, chiunque può cimentarsi con poca spesa nella realizzazione di qualche piccolo pavimento. Il mosaico o opera incerta come gli altri prodotti del porfido, viene utilizzato per pavimentare cortili e piccoli piazzali di abitazioni private, nonchè marciapiedi e terrazze di ogni genere. Questa semplice pietra è molto utilizzata per realizzare rivestimenti di muri delle abitazioni, muretti di cinta dei cortili e per rivestire pareti esterne in generale.

GEOMETRIE DI POSA

Non esistono geometrie di posa per il mosaico di porfido, la posa è ad opera incerta e sarà il posatore che farà la differenza tra un lavoro fatto e un lavoro eseguito a regola d’arte. Sicuramente la cosa indispensabile è saper lavorare le piastre manualmente con apposite mazzette al widia e qua entra in gioco l’esperienza, non si può inventare niente, ogni lastra dovrà essere sagomata con cura e abilità per mantenere l’integrità della stessa e quindi realizzare il lavoro con piastre che comunque mantengano una certa pezzatura ed una fuga di dimensioni regolari.mosaico di porfido trentino

SCHEDA TECNICA


Il mosaico si differenzia nelle seguenti categorie:

 

  • Mosaico sottile spessore da 1 a 3 cm – peso da 60 a 70 kg/mq
  • Mosaico normale spessore da 3 a 5 cm – peso da 85 a 90 kg/mq
  • Mosaico gigante sottile spessore da 2 a 4 cm – peso da 70 a 80 kg/mq
  • Mosaico gigante normale spessore da 3 a 7 cm – peso da 100 a 110 kg/mq
  • Mosaico plotte da muro spessore da 10 a 18 cm – peso da 300 a 350 kg/mq

MOSAICO ECOLOGICO


porfido ecologico RIDX ®Il processo di produzione del mosaico della ditta Progetto Porfido Snc di Avi Luca è certificato con la Dichiarazione Ambientale di Prodotto. Questa certificazione è stata ottenuta attraverso la metodologia della Life Cycle Assessment seguendo le linee guida della PCR 2009:09 UN CPC code 15120 Group 15: Stone sand and clay.

PAVIMENTI RESIDENZIALI


Il mosaico di porfido trentino posato ad opera incerta è uno dei prodotti più richiesti, se messo in opera da personale competente che sa lavorare manualmente il porfido da risultato a pavimenti di porfido spettacolari, la posa deve andare in combinazione con una buona pezzatura delle piastre ed un mix di colori appositamente studiato. Con il mosaico si pavimentano anche piazzali di importanti dimensioni  come parcheggi per auto e stradine di accesso alle abitazioni.

mosaico

POSA IN OPERA


La posa del mosaico di porfido è una componente fondamentale per ottenere un lavoro dall’ottimo aspetto estetico finale che sarà dato si dal gioco di colori del piano cava ma soprattutto dalla regolarità delle fughe. Questo prodotto che sul mercato è il più economico può dare risultati spettacolari che possono superare quelli dati da altri prodotti più costosi. Come già scritto sarà l’abilità del posatore nel lavorare le piastre a creare un’opera unica.

mosaico

MOSAICO UNICO

Unico ed inimitabile, il mosaico di porfido trentino come del resto gli altri prodotti del porfido sono unici ed inimitabili perché hanno un piano cava colorato con mille sfumature uniche per tipologia e gradazione, diversi sono i colori base ma tutti si intrecciano e si mixano creando giochi di colori e forme che nessuno potrà replicare. Pretendete il VERO Porfido del Trentino per valorizzare la Vostra casa e per personalizzarla a Vostro piacimento, affidatevi quindi a chi come noi ha l’esperienza di oltre 20 anni di attività in questo settore.

mosaico
o

Versatile

Un pavimento o rivestimento in verticale che sia, realizzato con il porfido ad opera incerta è versatile perché bene si adatta in qualsiasi contesto urbano, normalmente in ambiente rustico di montagna, ma se abbiamo cura di selezionare un piano uniforme e fare una posa in opera certosina con attenzione ai minimi dettagli vedrete che questo prodotto bene si implementa anche in contesti di ambientazioni e arredo urbano moderno, magari con piccole modifiche e con l’implementazione di altri prodotti di porfido si otterranno risultati unici.

Resistente

Come gli altri prodotti di porfido trentino, anche il mosaico è resistente agli agenti atmosferici ed in particolare all’usura, questi pregi del porfido trentino fanno preferire il nostro mosaico da parte di progettisti e tecnici rispetto al quello di altre pietre naturali. Il mosaico di porfido trentino è resistente alle azioni meccaniche e di usura causate dal  transito veicolare leggero delle strade cittadine e dei centri storici la sua resistenza nel tempo è sicuramente determinata anche da come questo prodotto è stato posato.

~

Sicuro

Sicuro, un pavimento realizzato con il mosaico di porfido trentino piano cava è sicuro perché offre una ottima aderenza al camminamento ed al transito delle autovetture, soprattutto quando le condizioni meteo non sono buone, pioggia, neve e ghiaccio soprattutto. Il piano cava  del mosaico di porfido trentino leggermente ruvido ma non troppo è il giusto mix per offrire un’adeguata aderenza al calpestio, quel tanto da essere sicura e non troppo da causare inciampamento involontario di chi transita.

Info mosaico - opera incerta

Per ulteriori informazioni su lavori realizzati con il mosaico di porfido trentino e per vedere altre foto di lavori che abbiamo realizzato visita il nostro blog del porfido cliccando sul pulsante sotto

BLOG PORFIDO

DESTINAZIONE D’USO


La destinazione d’uso consigliata per il mosaico di porfido è la seguente:

  • Sottile spessore 1/3 cm marciapiedi e rivestimento in verticale
  • Normale spessore 3/5 cm marciapiedi, piazze e piccoli piazzali a leggero traffico veicolare, anche rivestimento
  • Gigante sottile spessore 2/4 cm marciapiedi, piccoli piazzali a leggero traffico veicolare e rivestimento
  • Gigante normale spessore 3/7 cm per camminamenti, piccoli piazzali a traffico veicolare e rivestimento
  • Plotte da muro spessore 10/18 cm per rivestimento

NOTE TECNICHE DI POSA


SOTTOFONDO:  preferibilmente si fa con cemento magrone armato con reti oppure con massicciata o terreno stabilizzato, comunque sia il sottofondo viene predisposto sotto il livello finito per lo spessore richiesto con già le pendenze minime del 1,5 %.

ALLETTAMENTO: normalmente si fa con sabbia impastata con cemento nelle giuste dosi e boiaccatura della faccia inferiore di ogni singola piastra.

SIGILLATURA: normalmente boiacca cementizia.

posa mosaico di porfido trentino

Preventivo mosaico - opera incerta

Sei interessato ad una pavimentazione con il mosaico di porfido trentino ad opera incerta e non sai a chi rivolgerti, contattaci tramite e-mail, saremo lieti di aiutarti, anche per un preventivo senza impegno da parte tua

E-MAIL
porfido mosaico ultima modifica: 2015-12-30T10:39:26+00:00 da Avi Luca