Quali cubetti usare per il traffico veicolare pesante

da | Dic 20, 2020 | Cubetti di porfido, Posa in opera

Quali cubetti usare

Quali cubetti usare, questa è una domanda molto importante, perchè non tutti sanno che ci sono varie misure di cubetti e le stesse possono avere diversi spessori. Ogni tipologia di cubetto è indicata per una specifica destinazione d’uso. Infatti un cubetto piccolo non si può mettere su una strada ad intenso traffico veicolare come del resto un cubetto troppo grande su un marciapiede non rende giustizia al lavoro fatto.

Come fare la scelta giusta

Per fare la scelta giusta per prima cosa ci si deve attenere alle schede tecniche dei vari prodotti. In questo caso i cubetti, poi si devono valutare altri aspetti come il sottofondo, il tipo di allettamento e anche la sigillatura finale.

Pubblico o privato

Nel valutare il tipo di cubetto da utilizzare per una specifica pavimentazione, si dovrà tener conto dell’intensità del traffico al quale è sottoposto il pavimento. In alcune situazioni si possono utilizzare misure e/o spessori più piccoli se soggetti ad un raro e occasionale traffico piuttosto che in altre situazioni dove il traffico intenso obbliga alla scelta di misure e spessori più grandi.

PROGETTO PORFIDO SNC

sede: Via Nazionale, 20
laboratorio: Località Dossi, 1
38040 LASES (TN) ITALIA
cod fisc e part IVA 01492630221
CCIAA TN 140598
tel laboratorio +390461689202
tel posa Luca +393289713345

Guarda altri video e

ISCRIVITI al nostro canale

 

Quanti tipi di cubetti ci sono

I cubetti vengono prodotti in diverse misure e spessori

Che misura devo scegliere

Quali cubetti usare per la pavimentazione di strade, piazzali pubblici e/o privati soggetti a traffico veicolare pesante. In questo caso sono espressamente richiesti cubetti di porfido con misura minima di 8-10 cm. Anche lo spessore dovrà essere di tale misura quindi minimo 8/10. Il traffico pesante poi potrà essere normale o intenso. Nel secondo caso si devono aumentare le dimensioni dei cubetti e passare al 10-12 cm oppure al 12-14 cm nei casi più estremi al 14-18 cm.

Sottofondo

Per il sottofondo è sempre consigliata una buona caldana di cemento magrone con reti elettrosaldate. La caldana dovrà avere le pendenze già fatte in modo tale da agevolare il deflusso di eventuali infiltrazioni d’acqua.

Sigillatura consigliata

La miglior sigillatura per i cubetti è sicuramente quella fatta con la resina. Questa finitura ormai sul mercato da 20 anni risulta essere la migliore per tutta una serie di motivi che potete leggere nell’articolo dedicato a questo argomento all’indirizzo progetto-porfido.it/come-posare-il-porfido-per-stuccatura-con-resina-poliuretanica/.

quali cubetti usare per traffico pesante

CHIAMA ORA

Per informazioni sulla posa in opera del porfido trentino

+39 328 9713345

Tecniche di posa per traffico veicolare pesante

Quali sono le tecniche di posa ideali per un lavoro a regola d’arte

Tecniche di posa ideali

Esistono tre metodi principali per mettere in opera i cubetti. Più precisamente si può fare un pavimento a secco, a sabbia e cemento oppure quello più consigliato con finitura in resina.

La posa a secco

  • Si fa sempre più raramente. Si tratta di posare i cubetti su letto di ghiaino secco 4/8 mm e poi intasare le fughe con sabbia oppure con altro ghiaino secco di dimensioni più piccole tipo 2/3 mm.

La posa a sabbia e cemento

  • Questa soluzione è ancora abbastanza utilizzata in particolare dove il traffico pesante non è troppo intenso. Questo tipo di posa prevede di mettere in opera i cubetti su letto di sabbia e cemento, successivamente si farà la loro sigillatura sempre con sabbia e cemento. Questa finitura che è stata utilizzata per molti anni, ha il difetto di presentare delle fessurazioni che possono risultare antiestetiche causate dalla dilatazione del pavimento sul cambio delle stagioni. Poi nei pavimenti molto sollecitati la conseguenza peggiore è che le fughe interessate da queste fessurazioni, con le vibrazioni dei mezzi pesanti, a lungo andare si stacchino compromettendo la tenuta dei singoli elementi e quindi di tutta la pavimentazione.

La posa con la resina

  • E’ sicuramente la più utilizzata nell’ultimo decennio. La procedura è la stessa della posa a secco però poi si farà la sigillatura utilizzando la resina. Prevede infatti la posa dei cubetti su letto di ghiaino secco 4/8 mm e poi la siglillatura finale del pavimento con ghiaino secco 2/3 mm e resina poliuretanica. Questo tipo di finitura risulta elastico e quindi il pavimento non fa crepe e di conseguenza resiste molto di più. E’ una ottima soluzione anche perché resiste al sale l’inverno e alle vibrazioni dei mezzi pesanti. Leggi di più su questa finitura nell’articolo dedicato come posare i cubetti per stuccatura con la resina.

quali cubetti usare per traffico pesante

Scrivi per un preventivo

Contattateci per altre info sui prodotti di porfido o per avere un preventivo di spesa

Analisi e progettazione di un pavimento

E’ necessario valutare attentamente la destinazione d’uso

Valutare la destinazione d’uso

La cosa più importante prima di mettersi al lavoro su progetti è quella di valutare quale è la destinazione d’uso della strada o piazza che si dovrà pavimentare e di conseguenza capire quali cubetti usare. Inoltre se trattasi di luogo pubblico si dovrà considerare la possibilità che la destinazione possa anche cambiare nel corso degli anni. Infatti una piazza chiusa la traffico magari in futuro può essere riaperta o così anche per altre situazioni. Definita la destinazione si passerà alla scelta del tipo di prodotto da utilizzare.

Traffico pesante

In questo articolo parliamo in particolare di traffico veicolare pesante. Quindi diamo per scontato che si dovranno utilizzare prodotti con un certo spessore e dimensioni adatte. Possibilmente meglio stare sui cubetti e partire da un minimo di 8-10 cm. In alcuni casi particolari si potranno utilizzare anche spessori leggermente inferiori ma non troppo. Se il traffico pesante è anche intenso si può passare a misure più grandi tipo il 10-12 cm piuttosto che il 12-14 cm fino al top della categoria il 14-18 cm.

Sottofondo per il pavimento

Il tipo sottofondo è molto importante tanto quanto lo spazio che ci sarà tra caldana e piano finito. Infatti le caldane in cemento magrone con reti elettrosaldate dovranno essere fatte a regola con già le pendenze formate verso gli scarichi per la raccolta acqua. Inoltre non ci dovrà essere troppo spazio per il materiale di allettamento, quindi caldane precise con poca tolleranza. Troppo materiale di allettamento in caso di ghiaino secco può provocare pericolosi assestamenti e/o possibili avvallamenti sul piano finito.

Progettazione e disegni rendering

La nostra ditta è disponibile per mettere nero su bianco le idee e le proposte tramite disegni rendering. In questo modo il cliente potrà rendersi conto da subito e capire l’effetto che farà la pavimentazione una volta finiti i lavori. Il disegno se riprodotto fedelmente ci permetterà anche di capire quali cubetti usare.

Quali cubetti usare

Conclusioni sulla posa del porfido

E’ un mestiere particolare perché il lavoro deve durare nel tempo

Considerazioni finali

Partendo dalla certezza che un pavimento di porfido è un valore aggiunto per qualsiasi struttura e che per essere un valore aggiunto deve durare nel tempo è doveroso per il cliente informarsi bene e fare le cose seguendo gli step giusti. Per realizzare un pavimento soggetto a traffico veicolare intenso si dovranno valutare molte cose. Tuttavia l’utilizzo di materiali sottodimensionati per risparmaire sarà la prima cosa sbagliata. Le dimensioni e gli spessori sono molto importanti e vanno calcolati  e sovrastimati per eccesso piuttosto che in meno.

Chi scegliere

Nella scelta dell’azienda a cui affidare i lavori, è cosa molto importante informarsi sugli anni di lavoro che la stessa ha alle spalle nel settore. Se ha una sede fissa, un laboratorio di produzione e il personale specializzato e qualificato. La nostra ditta ha tutti questi requisiti ed i nostri clienti ci scelgono proprio per questo.

Avi Luca

quali cubetti usare per un pavimento a traffico pesante

Guarda tutte le foto gallery

Guarda tutte le immagini dei nostri lavori realizzati con altri prodotti di porfido

Scrivi per un preventivo

Contattaci per altre info sui prodotti di porfido o per avere un preventivo di spesa

CHIAMA ORA

Per informazioni sui prodotti di porfido trentino e sulla loro posa in opera

 

+39 328 9713345

Quali cubetti usare per il traffico veicolare pesante ultima modifica: 2020-12-20T16:10:22+01:00 da Avi Luca